Asset Under Management

L’attività in ambito non performing loans di Frontis NPL si sviluppa lungo tre principali direttrici:

  • Gestione su mandato di portafogli di crediti (in prevalenza) ipotecari per conto di banche;
  • Strutturazione di operazioni di cartolarizzazione ed acquisizione di crediti (la cui attività di sub-servicing è successivamente gestita direttamente dal team Frontis NPL) sia per investitori Istituzionali (attraverso operazioni ad-hoc) che Private (attraverso il veicolo FARE SPV);
  • Due Diligence ed Advisory nella strutturazione e nell’acquisizione di Portafogli NPL da parte di investitori terzi.
  • Frontis NPL ad oggi gestisce portafogli per un’esposizione lorda (GBV) complessiva di € 1,58 miliardi (pari a circa 3.300 posizioni) fra mandati bancari e di special servicing di operazioni di cartolarizzazione.
  • I portafogli gestiti vengono classificati come:
    • «Mortgage Portfolio»: pratiche con garanzie immobiliari per cui Frontis NPL svolge, attraverso la rete commerciale, anche attività di definizione stragiudiziale ovvero sollecitazione della vendita degli immobili in sede d’asta, massimizzando così il ricavato per il proprietario del portafoglio.
    • «Large Secured»: posizioni con immobili di difficile smobilizzo per i quali vengono definiti un processo di valorizzazione ed una strategia ad-hoc.
  • I portafogli gestiti sulla base di mandati bancari presentano un GBV  complessivo di € 1,45 miliardi e si compongono di circa 3.100 posizioni. Fra i principali partner si annoverano BNL (GBV di € 870 milioni), UBI (GBV di €225 milioni) e BPOP Etruria (GBV di € 159 milioni).
  • Negli anni recenti Frontis NPL ha chiuso sette operazioni di cartolarizzazione con investitori Istituzionali o Private.
  • Le quattro operazioni chiuse attraverso il veicolo di proprietà, FARE NPL SPV, hanno visto l’acquisto di crediti non performing per un GBV totale di € 20 milioni e si sono rivolte ad investitori  private e, in misura minore, istituzionali.
  • Nel 2014 sono state realizzate due operazioni di cartolarizzazione per Bayside – HIG che hanno visto l’acquisto di portafogli per un GBV di € 50 milioni.
  • Nel 2014 è iniziato l’investment period del fondo Algebris NPL Fund (proprietà di Algebris Investment) dove Frontis NPL opera come asset manager (attività di due-diligence, selezione di portafoglio, acquisizione e successiva gestione). L’investment period si chiuderà nel 2016 con un commitment totale di $ 450 milioni.